Correre è uno degli sport preferiti dagli italiani. Sono ormai moltissimi i runner che percorrono quotidianamente chilometri tra strade, sterrati, sentieri di montagna e piste di atletica. Per il corridore, che sia amatoriale o professionista, è importantissimo avere l’attrezzatura adatta per affrontare l’asfalto.  Oltre ad acquistare un paio di scarpe tecniche di qualità, è bene decidere con cura l’occhiale da indossare.

Per percorrere in modo agevole e sicuro i propri chilometri, le caratteristiche fondamentali che un occhiale running deve possedere sono:

  • Protezione completa degli occhi dai raggi UV: è bene attrezzarsi di lenti polarizzate che filtrino non solo la luce solare diretta, ma anche i fastidiosi riflessi provenienti da asfalto, guard rail, automobili, vetri ecc.
  • Protezione contro insetti e fastidiosi moscerini
  • Protezione da vento e polvere
  • Leggerezza e comodità: la montatura deve essere leggera, non deve rappresentare un peso sul viso.
  • Aderenza: l’occhiale deve avere il giusto grip sul viso, in modo tale da non essere in balia delle oscillazioni verticali causate dal naturale movimento del corpo. Indossare un occhiale che rimbalza sul naso renderà la corsa nervosa ed irritante.
  • Protezione dalla sudorazione: la montatura non deve permettere alle goccioline di sudore di scendere fino agli occhi, in modo tale da non irritarli.
  • Ottima areazione: è una caratteristica importante per evitare l’appannamento delle lenti.
  • Ampio spazio visivo.

In ILOP troverete personale altamente competente e un vasto assortimento di occhiali tecnici di altissima qualità appositi per correre: Oakley, Adidas, Nike, Zero RH+ e tanti altri marchi specializzati, con caratteristiche specifiche e particolari, adatti a qualsiasi esigenza, lenti sostituibili, lenti fotocromatiche in grado di cambiare intensità a seconda delle variazioni di luce, astine e naselli smontabili ecc.

E’ importante sapere, per chi ha problemi di vista, che in ILOP è possibile acquistare tutte queste tipologie di lenti anche graduate, che sostituiscano quindi l’utilizzo delle lenti a contatto sotto l’occhiale da sole running.